Direkt zur Globalen Navigation [(Umschalt +)Alt + 1] Direkt zur Volltextsuche [(Umschalt +)Alt + 3] Direkt zum Memberbereich/Login [(Umschalt +)Alt + 4] Direkt zum Inhalt [(Umschalt +)Alt + 5]
ArgeAlp
Hintergrundmotiv

“L’obiettivo del Premio ARGE ALP 2017 è quello di premiare progetti innovativi che pro-muovono l’integrazione all’interno delle regioni dell’arco alpino. Il premio si rivolge a progetti che contribuiscono a rafforzare la coesione sociale nelle regioni ARGE ALP e il senso di appartenenza all’arco alpino della popolazione autoctona e immigrata. Una giuria internazionale consegnerà ai vincitori un montepremi totale di 25.000 Euro. Possono partecipare enti e organizzazioni pubbliche e private. Il termine di scadenza per la partecipazione viene prolungato fino al 28 febbraio 2017.”

Bando PREMIO ARGE ALP 2017 - „Integrazione nell’arco alpino“

L’obiettivo del Premio ARGE ALP 2017 è quello di premiare progetti innovativi che promuovono l’integrazione all’interno delle regioni dell’arco alpino. Il premio si rivolge a progetti che contribuiscono a rafforzare la coesione sociale nelle regioni ARGE ALP e il senso di appartenenza all’arco alpino della popolazione autoctona e immigrata. Una giuria internazionale consegnerà ai vincitori un montepremi totale di 25.000 Euro. Possono partecipare enti e organizzazioni pubbliche e private. Il termine di scadenza per la partecipazione viene prolungato fino al 28 febbraio 2017. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.argealp.org .

Dallo scorso anno molte regioni e sottoregioni dei territori Arge Alp sono toccate dall’arrivo di un gran numero di persone provenienti da Paesi diversi. Questi nuovi immigrati che prevedono di restare contribuiscono a diversificare ulteriormente la nostra società, già eterogenea, dal punto di vista culturale, religioso, sociale e in termini generali di visione del mondo. Tale fenomeno influenza a sua volta la convivenza tra tutti i cittadini.

Il presupposto necessario affinché tale convivenza all’interno delle regioni alpine possa riuscire con successo è l’interpretazione comune dei valori fondamentali quali la pace, il rispetto e la democrazia. L’applicazione di tali valori e regole fondamentali per una buona convivenza nella nostra società costituisce pertanto un’importante premessa per l’integrazione. Il premio ARGE ALP 2017 si rivolge di conseguenza a progetti che mirano a rafforzare tali valori e ad avvicinare tra loro tutte le parti coinvolte.

Saranno pertanto premiati progetti che promuovono incontri, su un piano di parità, di persone di diversa provenienza e che aumentano le possibilità di partecipazione alla dimensione sociale e culturale nelle regioni dell’arco alpino. Il fatto che i progetti si rivolgano sia alla popolazione autoctona che a quella immigrata dimostra che non si tratta di progetti “a senso unico”, che mirano ossia a voler dare e accogliere unilateralmente. Al contrario si tratta di progetti che promuovono la convivenza e l’azione reciproca in base alle condizioni descritte.

Ciò può avvenire ad esempio attraverso piattaforme di dialogo comune atte a stimolare la conoscenza e la comprensione reciproca, il superamento di potenziali pregiudizi e la creazione di un clima di tolleranza. Il progetto può mirare a tematizzare la diversità nella visione del mondo, dei valori fondamentali e degli usi e costumi e a riconoscerne i potenziali. I partecipanti riconoscono per esempio che la diversità culturale può anche portare a un conflitto ed elaborano strategie per la soluzione dello stesso ispirate ai valori di pace e rispetto. Se alla volontà di garantire l’integrazione fanno eco apertura e tolleranza, allora l’obiettivo dell’integrazione può effettivamente essere raggiunto.

I progetti in questione possono variare da semplici iniziative volte a favorire l’integrazione attraverso per esempio l’organizzazione di eventi musicali, sportivi, artistici e culturali, fino a iniziative di educazione civica o preparazione al mondo al lavoro. Un rimando all’arco alpino e alla sua particolare identità regionale e culturale è altresì auspicabile. Benvenuti sono inoltre anche progetti di cooperazione transfrontaliera che diano buon esempio di apertura al mondo da una parte e legame col territorio dall’altra.

Al concorso possono partecipare iniziative private, cooperazioni, associazioni, aziende pubbliche o private, enti territoriali locali e regionali e qualsiasi altro tipo di organizzazione. Non è richiesta una particolare forma giuridica. I progetti vanno presentati entro il 31 gennaio 2017.I progetti devono essere presentati all’ente regionale di competenza. Per i contatti delle singole regioni vedere in calce al testo.

I vincitori del montepremi totale di 25.000 Euro saranno selezionati in due fasi: una giuria regionale di ciascuna regione membro ARGE ALP sceglierà in primo luogo le due proposte migliori per regione. Una giuria internazionale vaglierà poi le 20 proposte totali e nominerà i vincitori dei tre premi principali di 6.000 Euro ciascuno, nonché i vincitori di sette premi di riconoscimento di 1.000 Euro ciascuno. La consegna ufficiale dei premi avrà luogo a margine della conferenza dei Capi di Governo ARGE ALP nel mese di giugno 2017 per mano della Dott.ssa Beate Merk, Ministro bavarese per gli affari europei e i rapporti regionali e Presidente in carica ARGE ALP.

Della Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine (ARGE ALP) fanno parte nei quattro stati Germania, Italia, Austria e Svizzera i seguenti cantoni/regioni/province per una popolazione complessiva di ca. 26 milioni di persone: Baviera, Grigioni, Lombardia, Salisburgo, S. Gallo, Alto Adige, Ticino, Tirolo, Trentino e Vorarlberg.

Si prega di presentare la candidatura del progetto all’ente di competenza della Vostra Regione:

 

Freistaat Bayern

Bayerische Staatskanzlei
Referat C I 2 b
Franz-Josef-Strauß-Ring 1
80539 München
ReferatCI2b@stk.bayern.de  

Kanton Graubünden

Standeskanzlei Graubünden 
Tamara Kobler
Mediendienst
Reichsgasse 35
7001 Chur 
Tamara.Kobler@staka.gr.ch    

Regione Lombardia

Piazza Città di Lombardia 1
20124 Milano
paolo_sabbadini@regione.lombardia.it

Land Salzburg

Landes-Medienzentrum Salzburg
Eberhard-Fugger-Straße 5
Postfach 527
5020 Salzburg
landesmedienzentrum@salzburg.gv.at

Kanton St.Gallen

Staatskanzlei
Kommunikation
Regierungsgebäude
9001 St.Gallen
info@sg.ch

Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige

Presseamt der Südtiroler Landesregierung
Landhaus 1
Silvius-Magnago-Platz 1
39100 Bozen
lpa@provinz.bz.it

Cantone Ticino

Cancelleria dello Stato
Residenza governativa
6500 Bellinzona
giosia.bullo@ti.ch

Land Tirol

Amt der Tiroler Landesregierung
Abteilung Öffentlichkeitsarbeit
Eduard-Wallnöfer-Platz 3
6020 Innsbruck
pr@tirol.gv.at

Provincia Autonoma di Trento

Capo Ufficio Stampa
della Giunta provinciale
Piazza Dante 15
38122 Trento
fausta.slanzi@provincia.tn.it
 
Land Vorarlberg

Landespressestelle Vorarlberg
Amt der der Vorarlberger Landesregierung
Römerstraße 15, Landhaus
6900 Bregenz
presse@vorarlberg.at

  • Geschäftsführung ARGE ALP
  • Amt der Tiroler Landesregierung
  • Tel: +43 (0)512 582304234
  • Web: http://www.arge-alp.org