Direkt zur Globalen Navigation [(Umschalt +)Alt + 1] Direkt zur Volltextsuche [(Umschalt +)Alt + 3] Direkt zum Memberbereich/Login [(Umschalt +)Alt + 4] Direkt zum Inhalt [(Umschalt +)Alt + 5]
ArgeAlp
Hintergrundmotiv

“L'area alpina è caratterizzata da confini storici che definiscono aree linguistiche o Stati in cui sono presenti strutture educative e formative diverse.”

Formazione

L'area alpina è caratterizzata da confini storici che definiscono aree linguistiche o Stati in cui sono presenti strutture educative e formative diverse. A questa varietà si accompagna da una parte l'esistenza di aree urbane densamente popolate, con un'ampia offerta di formazione, e dall’altra valli scarsamente popolate e/o periferiche.

Educazione
Particolari obiettivi e provvedimenti in base ai quali:

  • Anche nelle valli periferiche si devono fornire e conservare possibilità formative sufficienti. A tale scopo è necessario combinare tale offerta con quella nei settori della formazione continua, della cultura, della politica sociale, del tempo libero e dello sport, anche a livello infrastrutturale.
  • Si deve assicurare alla popolazione un minimo di locali, infrastrutture e docenti per le attività necessarie a una vita culturalmente e socialmente adeguata. Per raggiungere tale obiettivo, la cooperazione fra gli organismi competenti delle diverse strutture è spesso indispensabile;
  • Le strutture formative devono essere organizzate in modo da evitare che i bambini e gli adolescenti vengano obbligati troppo presto a frequentarle lontano dalle loro abitazioni. Per poter offrire o conservare scuole superiori anche nelle aree meno popolate, è opportuno impostare in modo flessibile l'organizzazione formativa;
  • Per conservare il retaggio del passato, si deve risvegliare, a tutti i livelli scolastici, l'interesse per i costumi e le tradizioni dell'ambiente di vita locale e di quello delle vicine aree alpine. Nelle scuole (anche nelle scuole superiori e nell'ambito della formazione degli adulti) si deve curare in particolare la lingua materna e la cultura locale;
  • Le informazioni, le problematiche e le tematiche dell'ARGE ALP devono essere inserite nelle lezioni di educazione civica e nei corsi di aggiornamento dei docenti, per alimentare il dibattito politico e gestire problematiche di attualità. Si deve inoltre promuovere la conoscenza di spazi culturali vicini e l'apprendimento di un'altra lingua parlata nell'ARGE ALP. A tale scopo vanno intensificate le iniziative di partenariato fra scuole e classi. È  inoltre opportuno tener conto dell'educazione ai mass media e sfruttare le possibilità offerte dalle telecomunicazioni;
  • Sebbene debbano essere mantenute le strutture decentrate già esistenti, la cooperazione tra aree vicine deve essere intensificata per poter utilizzare assieme, in modo più economico, tali strutture.
  • Geschäftsführung ARGE ALP
  • Amt der Tiroler Landesregierung
  • Tel: +43 (0)512 582304234
  • Web: http://www.arge-alp.org